Giuriste in Genere


Sportello antiviolenza


Per garantire il diritto di difesa
a ogni donna che subisce
atti di sopraffazione fisica o verbale

Le attività dell'associazione:

  • consulenza legale e tutela giuridica, civile e penale
  • consulenza psicologica
  • collaborazione con una rete di servizi territoriali competenti per le diverse esigenze
  • attività di sensibilizzazione alla parità di genere attraverso Seminari, Congressi e Corsi di Formazione

Nel 1864 in Parlamento, durante un dibattito sul nuovo Codice Civile, la giornalista e attivista dei diritti civili Anna Maria Mozzoni di appena 27 anni denunciava la condizione di subalternità delle donne e di come le donne fossero costrette a subire la legge senza poter concorrere a costruirla.

Pioniera del movimento di emancipazione delle donne in Italia, la Mozzoni ha contribuito ad approfondire studi e riflessioni sulla condizione femminile e a stimolare anni di lotta per il raggiungimento di decisive conquiste legislative.

Solo nel 2013, finalmente, la Convenzione di Istanbul, ratificata anche dall'Italia, ha riconosciuto come fondamentale il diritto delle donne di vivere libere da qualsiasi forma di violenza.

Eppure ancora oggi la questione femminile è lontana dall'essere risolta, le donne sono vittime di violenze, discriminazioni e comportamenti umilianti che ledono la loro dignità.

Per questo ci siamo unite e abbiamo creato l'Associazione, per mettere a servizio delle donne la nostra competenza professionale e la nostra esperienza.

Sportello contro la violenza di genere

Con un team di avvocate e psicoterapeute
Aperto ogni lunedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00
Via Siena, 2 – Roma
(presso l’Associazione Il seminterrato)

Per qualsiasi informazione

contattaci

email: giuristeingenere@gmail.com

telefono: 06.8542732 - cell: 339.44287133